Radiologia interventistica BR. Amati e Vizzino: “La soluzione non è il trasporto dei malati a Lecce o Taranto”

45 Visite

Dichiarazione dei consiglieri regionali Fabiano Amati e Mauro Vizzino. 

“Non sappiamo più come dirlo. La radiologia interventistica al Perrino di Brindisi è un servizio salva-vita, per cui è inammissibile non averlo nemmeno per un minuto. Ci spiace che i pochi giorni per una soluzione, preventivati durante la riunione della Commissione del 16 gennaio scorso, siano diventati dieci e non sappiamo quanti altri ancora ne serviranno. 

“Eppure non c’è tanto da girarci attorno, poiché la soluzione non è un trasporto più o meno organizzato dei pazienti verso Lecce o Taranto, ma una redistribuzione provvisoria dei medici specialisti attualmente in servizio presso i presidi non rientranti tra i centri di trauma, in grado di formare in poche settimane gli specialisti da assumere. Non si tratta, dunque, di pesare sul servizio attivo a Lecce o a Taranto, poiché anch’essi sono centri di trauma come il Perrino e perciò non possono subire disservizi; si tratta di adottare un provvedimento provvisorio, nella speranza di varare al più presto AziendaZero, con uno sguardo rivolto a tutti i Centri di radiologia interventistica della regione non inseriti nella rete dei Centri di trauma. Dobbiamo fare nome e cognome per essere compresi?”

News dal network

Promo