Auto in fiamme per bloccare la polizia, due spaccate a Brindisi

54 Visite

Notte caratterizzata da furti, fuoco e paura quella registrata brindisino. Stando a quanto si apprende, infatti, si sono verificate delle spaccate, una dopo l’altra. La criminalità alza il tiro. Primo obiettivo il negozio di occhiali off della zona industriale di Mesagne, nell’area commerciale che ospite anche l’ipermercato spazio conad. Qualcosa però va storto perchè la polizia arriva subito e i banditi devono accontentarsi di poche paia di occhiali. Notevoli, però, i danni agli infissi e agli impianti elettronici di apertura.

Le indagini sono in corso e i nodi da sciogliere ancora tanti ma tutto farebbe pensare che sia stata la stessa banda, deluda probabilmente per quanto accaduto a Mesagne ad assaltare anche l’ottico F&P di Brindisi, questa volta con un piano più articolato per evitare brutte sorprese: da qui probabilmente la strategia di posizionare un’auto in fiamme al centro della strada in un punto dove c’è un restringimento per la presenza di un cantiere e dove, dunque, era impossibile transitare per un’altra auto. Fiamme, alte, altissime. E paura per un’improvvisa esplosione. Nel frattempo, pochi metri più avanti i ladri spaccano serranda e vetrine della nuovissima sede del negozio F&P, sempre di occhiali. Il bottino è in via di quantificazione ma questa volte hanno avuto tutto il tempo di arraffare tutto quello che volevano e potevano.

Super lavoro ovviamente anche per i vigili del fuoco che hanno dovuto spegnere le fiamme e mettere la zona in sicurezza. Il tutto sotto gli occhi di diverse persone dal momento che qui vicino c’è un bar aperto h24. Tutti, però, a quanto pare, distratti dall’auto in fiamme, non si sono accorto del furto che avveniva poco più avanti. Entrambi gli esercizi sono dotati di impianto di videosorveglianza. Le immagini sono già a disposizione delle forze dell’ordine. (fonte: Antennasud).

News dal network

Promo