A Carovigno rivenuti rifiuti pericolosi dalla Guardia Costiera. Denunciata una persona

45 Visite

La Guardia Costiera di Brindisi, in collaborazione con i Carabinieri di Carovigno, al termine di una attività investigativa di polizia ambientale ha denunciato una persona all’Autorità Giudiziaria per gestione abusiva di rifiuti all’interno di un terreno agricolo di circa 3.000 mq, illecitamente utilizzato come discarica a cielo aperto.

Sequestrata l’intera area, nella quale sono stati rivenuti rifiuti pericolosi e non, tra cui pneumatici, batterie e carcasse di autovetture, ingombranti, elettrodomestici, oli esausti, plastica, residui di materiale edile, materiale elettrico e altri rifiuti non differenziati, oltre a evidenti tracce di combustione degli stessi rifiuti.

News dal network

Promo