Commissioni, Conserva: “Attività paralizzate da settimane per beghe di potere”

39 Visite

«La maggioranza di centrosinistra che governa la Regione non offre certo una bella immagine di sé in questo momento, più che in altri. Assistiamo alla paralisi delle attività delle commissioni consiliari che sono uno dei più importanti momenti per redigere  proposte legislative, di confronto con diversi attori protagonisti della vita sociale e amministrativa della nostra Regione».

Il capogruppo in consiglio regionale Giacomo Conserva stigmatizza l’ennesima fumata nera rispetto alla nomina delle presidenze delle commissioni che non si riuniscono per mancanza del numero legale.

«Tutto questo – prosegue Conserva – perché la maggioranza è essa stessa paralizzata da beghe interne per la spartizione delle presidenze. Non è oltremodo tollerabile».

News dal network

Promo