Questore Brindisi, “massima attenzione per G7, previsti rinforzi”

38 Visite

«Siamo particolarmente impegnati come questura di Brindisi già da tempo per il G7» che si terrà a Fasano dal 13 al 15 giugno prossimi.

«È un evento che ovviamente merita la massima attenzione e l’affronteremo nel miglior modo possibile avendo a disposizione le risorse e le professionalità che abbiamo». Lo ha detto il neo-questore di Brindisi, Giampietro Lionetti, nel suo primo incontro pubblico con la stampa di oggi. Lionetti, dirigente superiore, proviene dalla direzione centrale della Polizia di prevenzione.

    Sulla possibilità di nuovo personale a disposizione della questura di Brindisi, Lionetti ha spiegato che «l’organizzazione di questo evento comporta la necessità di far venire a Brindisi sul territorio della provincia dei rinforzi, perché ha una misura diversa rispetto a quello che è il quotidiano”. “Se io sono qui è perché ho avuto un’esperienza importante sotto il profilo dell’ordine pubblico e dell’antiterrorismo”. “Anche questo – ha concluso – credo che possa essere stato un tassello importante. Anche il vicario Ferraro ha un’esperienza importante nella capitale, ma non solo, nella gestione di eventi di assoluto rilievo internazionale». (ansa)

News dal network

Promo