Protocollo d”intesa Its Logistica Puglia-Cisl Puglia

58 Visite

 Un protocollo che mette in contatto la formazione professionalizzante con il mondo del lavoro e che punta ad aumentare l”offerta di tecnici superiori altamente qualificati e già pronti per il sistema produttivo. Protagonisti di questa scelta innovativa sono ITS Logistica Puglia e Cisl Puglia. Il Presidente dell”Istituto Tecnologico Superiore Silvio Busico e il Segretario generale Antonio Castellucci hanno siglato l”intesa che ha durata triennale.

La partnership porterà ad una collaborazione sinergica per il raggiungimento di obiettivi chiari e definiti. Cisl Puglia e Its Logistica Puglia daranno vita ad attività di co-progettazione formativa per l”individuazione dei fabbisogni professionali, dei contenuti formativi di particolare interesse per le imprese e per condividere best practices nei processi organizzativi e produttivi. Cisl Puglia metterà in campo azioni per favorire lo svolgimento di stage in azienda da parte degli studenti di ITS, con l”obiettivo dell”inserimento in organico. ITS Logistica offrirà, invece, l”opportunità di impegnare nei suoi percorsi formativi, esperti e alte professionalità provenienti dal mondo sindacale Cisl.

Secondo Silvio Busico, Presidente ITS Logistica Puglia «il protocollo d”intesa con la Cisl Puglia è uno strumento innovativo nel suo genere perché mette in contatto l”esperienza in campo formativo di ITS Logistica Puglia con una grande e capillare organizzazione dei lavoratori come la Cisl. Non solo una collaborazione, ma uno scambio di competenze, di skills, con l”obiettivo comune di agire in maniera più capillare per soddisfare il fabbisogno di figure professionali in settori strategici come la mobilità sostenibile e la logistica.

«Abbiamo siglato questo accordo in un particolare momento storico segnato dalla transizione green e dalla digitalizzazione, attraversato da innovazioni tecnologiche e profondi cambiamenti dei processi produttivi che richiedono figure professionali nuove e adeguatamente preparate non sempre reperibili. Per questo, l”impegno di tutti gli stakeholders: imprese, enti, associazioni datoriali, sindacati, ordini professionali, deve essere massimo per creare le sinergie e costruire percorsi formativi coerenti con le richieste del mercato del lavoro. In questo senso il sistema ITS può già vantare una stretta connessione con il mondo dell”impresa e della produzione; l”intesa con la Cisl traccia un nuovo percorso e crea nuove opportunità».

Per Antonio Castellucci, Segretario generale Cisl Puglia «questo protocollo con Its Logistica Puglia è molto importante, poiché l’azione che come sindacato svolgiamo quotidianamente sul territorio pugliese è quella anche di orientare ad un percorso di sensibilizzazione e formazione continua, oltre al quotidiano lavoro della contrattazione. Con questo accordo ci rivolgiamo in modo particolare ai giovani, vero problema su cui noi ci stiamo impegnando da anni: basti pensare alla cosiddetta fascia dei Neet, che rappresentano circa un terzo dei giovani pugliesi dai 19 ai 29 anni, ragazzi e ragazze che non studiano, non lavorano e rinunciano addirittura a formarsi».

Siamo impegnati su questo e grazie anche questo accordo, ed in questo caso alla sensibilità dell’ITS Logistica, all’impegno ed al lavoro, attraverso la partecipazione e la condivisione, si può costruire insieme degli stimoli e questo è fondamentale. Per noi la ‘partecipazione’ sul territorio con questo protocollo significa fare rete, essere protagonisti, attraverso un’azione che costituisca nuove prospettive per i giovani. Non dimentichiamo inoltre il fenomeno, di chi abbandona la nostra regione e il Mezzogiorno per andare al Centro, al Nord, all’estero, in cerca di opportunità lavorative e pertanto quello dell’ITS in Puglia può essere un ulteriore strumento da utilizzare, attraverso una formazione qualificata, di competenza e mirata. Noi ci crediamo e perciò siamo convinti che questo percorso con l’ITS Logistica è e sarà fondamentale per i nostri territori».

News dal network

Promo