“Ostuni. Un’insospettabile presenza”, l’ultimo libro di Luigi Del Vecchio il 17 marzo presso il Castello di Carovigno

70 Visite

Appuntamento domenica 17 marzo alle ore 17,00 presso il Castello di Carovigno con la presentazione dell’ultimo libro del Generale Luigi Del Vecchio dal titolo “Ostuni. Un’insospettabile presenza”.

L’incontro organizzato dalla Associazione Le Colonne, ente gestore del maniero, e in collaborazione con il Comune di Carovigno, verrà moderato dallo speaker radiofonico Marcello Biscosi.

Il thriller prende vita nel Natale del 2017, quando i giorni festivi si avvicinano e le strade si animano con luci di negozi accesi, le note della pizzica risuonano nell’aria e i profumi deliziosi si diffondono, mentre gli amori si intrecciano. Il ritrovamento del cadavere di un anziano usuraio con un riccio di mare in gola segna l’inizio di una serie di innumerevoli colpi di scena, omicidi e suspense che si susseguono in soli 5 giorni, gettando Ostuni in un vero e proprio clima di terrore.

La partecipazione all’evento è gratuita.

Per maggiori informazioni inviare una mail all’indirizzo di posta elettronica castellodicarovigno@gmail.com

L’autore

Luigi Del Vecchio è nato a Napoli il 24 agosto 1962. Dal giugno 2022 è residente ad Ostuni. Laureato in Giurisprudenza e Scienze della Sicurezza Economico Finanziaria, è un Generale della Guardia di Finanza in congedo. Dopo aver frequentato l’Accademia del Corpo, ha prestato servizio in Puglia, Calabria e Campania. Nel suo ultimo incarico ha diretto la Sezione di Polizia Giudiziaria della Procura della Repubblica di Napoli, la più grande in Italia. Attualmente si sta dedicando alla sua grande passione: la scrittura. Ha pubblicato con Viola Editrice il suo primo libro, un thriller ambientato ad Ostuni dal titolo “Ostuni. Un’insospettabile presenza” ed è impegnato nella stesura della sua seconda opera.

News dal network

Promo