Fasano, donna morta dopo il parto: il gip respinge l’archiviazione

57 Visite

L’inchiesta sulla morte della donna non sarà archiviata, almeno per il momento: il gip del Tribunale di Brindisi, ha respinto la richiesta di archiviazione presentata dal pm accogliendo l’opposizione formalizzata dall’avvocato che rappresenta il marito della donna fasanese morta nel dicembre 2022 dopo aver dato alla luce due gemelli.

Il gip, ritenendo evidentemente da approfondire alcune criticità evidenziate dal consulente della famiglia della donna deceduta ha individuato cinque punti che dovranno essere affrontati dai consulenti del pm e che riguardano il trattamento sanitario ricevuto all’ospedale Perrino dalla donna dal momento in cui è entrata la prima volta in sala operatoria per affrontare il parto cesareo. Il gip ha dato tre mesi di tempo alla procura per questi approfondimenti, prima di affrontare nuovamente la questione.

News dal network

Promo