Brindisi: truffa ad anziana ed estorsione e atti persecutori a madre, arrestato

52 Visite

Nei giorni scorsi i carabinieri della Stazione di Francavilla Fontana hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Brindisi nei confronti di un cittadino di Francavilla Fontana, nell’ambito di un’indagine diretta e coordinata dalla Procura della Repubblica , ritenuto responsabile dei delitti di truffa (di cui una perpetrata nei confronti di un’anziana), estorsione continuata ed atti persecutori nei confronti della madre, commessi tra il 2019 e il mese di gennaio 2024.

Le indagini dirette dalla Procura , svolte dai militari , comprensive delle denunce delle parti offese, dalle numerose testimonianze raccolte e dall’individuazione delle utenze utilizzate dall’indagato per contattare le vittime, hanno consentito di raccogliere numerosi elementi di prova. L’ordinanza cautelare ha posto in evidenza come, dalle investigazioni, siano emersi gravi indizi di colpevolezza , sussistendo un concreto e attuale pericolo di commissioni di reati della stessa specie da parte dell’indagato, attesa la sua affermata pericolosità sociale. L’indagato è stato condotto presso la Casa circondariale di Brindisi in attesa dello svolgimento dell’ interrogatorio di garanzia.

News dal network

Promo