Carovigno, lavoro, formazione e sorveglianza: tre denunce

44 Visite

Mancata sorveglianza e mancata formazione del personale: a finire nei guai tre persone, denunciate nei giorni scorsi dai carabinieri della stazione di Carovigno. I militari, in azione con il Nucleo carabinieri Ispettorato del Lavoro di Brindisi e al Nucleo Forestali di Ostuni, hanno eseguito dei controlli nei confronti di alcune imprese. Sono state denunciate a piede libero tre persone. Ovvero,  un esercente del luogo per aver commesso le violazioni di mancata sorveglianza sanitaria e di mancata formazione dei lavoratori in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro, nonché di mancanza del documento dei rischi aziendali e di esercizio di attività abusiva, in conseguenza delle quali è stata immediatamente sospesa l’attività.

Lavoro, controlli e denunce dei carabinieri

Deferiti anche il titolare di una impresa del posto e il relativo responsabile del luogo di lavoro, per aver commesso le violazioni di mancata formazione dei lavoratori in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro, di mancanza del documento dei rischi aziendali, di mancanza di protezioni lungo le scale, di mancato aggiornamento e adeguamento dei requisiti del Piano Operativo di Sicurezza, nonché di mancato coordinamento delle imprese esecutrici. A seguito delle violazioni contestate, sono “scattate” ammende per circa 50.000,00 euro e sanzioni amministrative di circa 17.000,00 euro. Previste nei prossimi giorni analoghe verifiche da parte dei carabinieri brindisini e dei Nuclei competenti nella specifica materia proseguiranno al fine di assicurare l’auspicata cornice di sicurezza sui posti di lavoro dei cittadini-lavoratori. (Fonte: Antennasud)

News dal network

Promo