Brindisi: malori gruppo siciliani in gita scolastica, esami Asl negativi a salmonella ed escherichia

72 Visite

I risultati delle analisi disposte dai servizi Siav B (Servizio veterinario di igiene degli alimenti di origine animale) e Sian (Servizio di igiene degli alimenti e della nutrizione) del Dipartimento di prevenzione della Asl di Brindisi “su alimenti e acqua consumati dai soggiornanti siciliani in zona di Fasano che avevano presentato sintomi da intossicazione sono entrambi negativi a salmonella ed escherichia coli, mentre la Asl siciliana, a seguito di indagini effettuate al rientro dalla gita, ha accertato che alcuni studenti sono risultati positivi al norovirus”. Lo rende noto la Asl di Brindisi.

Un gruppo di 69, tra studenti e insegnanti siciliani di Milazzo (su un totale di 159 partecipanti al viaggio) in tour scolastico tra Fasano e Ostuni hanno avvertito a cominciare dal 27 marzo, sintomi come diarrea, vomito, dolori addominali e febbre. E’ stato necessario allertare diverse ambulanze provenienti anche dal barese. Per 53 partecipanti è stato sufficiente il trattamento in hotel, per 11 nei Punti di primo intervento territoriale e per 5 nel pronto soccorso dell’ospedale di Ostuni. Ma dopo due giorni sono ripartiti tutti per la Sicilia. Il personale e gli altri ospiti dell’albergo non hanno lamentato disturbi di sorta.

I Servizi del Dipartimento di prevenzione hanno svolto dei controlli sugli aspetti epidemiologici e sulla sicurezza alimentare per l’individuazione delle eventuali cause correlate. Sono state inviate all’Istituto zooprofilattico di Putignano un campione di carne di pollo e uno di arrosto di carne di suino e all’Arpa Puglia i tamponi ambientali effettuati su superfici di lavoro e un campione di acqua del rubinetto della cucina dell’albergo dove hanno alloggiato nei dintorni di Fasano. Il norovirus, rilevato al rientro in Sicilia, provoca gastroenteriti.

News dal network

Promo