G7 di Fasano: Carraro Lab lancia una guida virtuale, Virgilio ricreato attraverso l’IA generativa

44 Visite

Un Virgilio virtuale, rigenerato attraverso l’Intelligenza Artificiale, rievoca il suo viaggio a Egnazia nel 37 a.C. e accoglie come un Influencer digitale i grandi della Terra in arrivo dal 13 al 15 giugno a Borgo Egnazia per il G7, all’insegna di una tradizione dell’ospitalità che affonda le sue radici nel mondo antico.

È il contenuto innovativo presentato oggi da Carraro Lab, società specializzata nello sviluppo di piattaforme e tecnologie nei settori più avanzati dei media digitali, durante l’evento “Hosting G7, turismo e intelligenza artificiale”, organizzato dal Comune di Fasano e dall’ITS Turismo Puglia.

L’evento, al quale hanno partecipato tra gli altri: Francesco Zaccaria, Sindaco di Fasano, Gualtiero Carraro, Amministratore delegato di Carraro Lab, Pier Francesco Palmariggi, Assessore al Turismo del Comune di Fasano, Giuseppa Antonaci, Presidente della Fondazione ITS Turismo Puglia ed Edoardo Colombo, Presidente di Turismi.ai, Associazione per l’Intelligenza Artificiale nel Turismo, ha rappresentato l’occasione per fare il punto sulle nuove contaminazioni tra intelligenza artificiale e turismo.

Carraro Lab ha ricostruito il volto del poeta Virgilio in 3D, sulla base di una delle sculture indicate dalle ipotesi degli studiosi, rievocando il suo viaggio da turista Ante Litteram nell’antica Egnazia lungo la via Appia. In particolare, attraverso la metodologia della re-generative art applicata a dipinti e mosaici dell’arte antica e alle immagini odierne si recuperano le radici di un immaginario che da millenni è alla base della bellezza, del paesaggio e dello stile di vita italiani. Virgilio diventa così un AInfluencer di Fasano e dell’Italia stessa, creando una case history applicativa dell’intelligenza artificiale per la promozione turistica.

«Con la ricostruzione di un Virgilio digitale e dell’immaginario artistico antico, vogliamo sottolineare quanto possa essere virtuosa la sinergia tra Intelligenza Artificiale, cultura e turismo, soprattutto per quel che riguarda la narrazione identitaria del nostro territorio all’estero», ha commentato Gualtiero Carraro, Amministratore delegato di Carraro Lab. «Il poeta Virgilio, dando il benvenuto nelle terre di Fasano ai leader del G7, diventa un testimonial d’eccezione, la guida per antonomasia di tutti i tempi. Come nel Rinascimento, l’applicazione rigenerativa dell’IA attinge alla memoria visiva universale creando nuove e profonde connessioni tra il passato e il presente: un viaggio alle origini della bellezza. In Carraro Lab, oltre a Virgilio, abbiamo ricreato anche Boccaccio e sviluppato soluzioni innovative per la formazione delle nuove professioni nel turismo, dove è necessario adottare l’Intelligenza Artificiale con metodologie che consentono di mantenere il controllo cognitivo ed etico».

«Si tratta di una vera e propria rivoluzione in corso che avrà un impatto di portata storica e che sta già mutando il nostro modus operandi in svariati ambiti, tra i quali anche quello dell’accoglienza – dichiara il Sindaco, Francesco Zaccaria Parlare qui a Fasano di Intelligenza Artificiale sotto l’aspetto che più ci riguarda, in una Città dalla grande vocazione turistica, e farlo a ridosso dell’evento più importante ed atteso, quello del G7, non fa che mettere in linea i nostri obiettivi strategici con la contemporaneità che dobbiamo essere pronti ad affrontare, con conoscenza e prontezza, per coglierne appieno tutte le potenzialità.»

«Integrare la componente Intelligenza Artificiale nel percorso di sviluppo turistico di un territorio, purché contenuta in una strategia oculata e responsabile, rappresenta una frontiera entusiasmante – spiega l’Assessore al Turismo Pier Francesco Palmariggi – Abbiamo voluto anticipare il dibattito su un tema che sarà centrale durante il G7 che si terrà a Fasano a giugno, e lo abbiamo fatto per estendere la discussione anche alla comunità, soprattutto agli operatori dell’industria turistica di questo territorio. Le tecnologie più avanzate miglioreranno l’esperienza dei viaggiatori ma servono modelli di gestione e linee guida chiare. Fasano su questo fa un passo in avanti perché i prossimi corsi di formazione che la Fondazione ITS Turismo della Puglia avvierà qui saranno dedicati anche al rapporto tra Intelligenza Artificiale e Turismo».

La rigenerazione di Virgilio si inserisce in un percorso più ampio già avviato sul territorio pugliese che coinvolge Carraro Lab, il Comune di Fasano e l’ITS Turismo Puglia: dal prossimo anno, verranno infatti inaugurati i primi corsi di formazione dedicati all’Intelligenza Artificiale per il settore turistico. Studenti e docenti si eserciteranno nelle forme innovative di storytelling in grado di raccontare le “Extended Destination”, che integrano il digitale con l’esperienza reale del viaggio.

«L’intelligenza Artificiale è il tema al centro del G7, una sfida che coinvolge i governi, le aziende e la comunità educativa: sarà, in maniera trasversale, oggetto di formazione in tutti i percorsi di alta specializzazione dell’ITS Turismo Puglia»
. Aggiunge Giuseppa Antonaci, Presidente dell’ITS Turismo Puglia. «La nostra Fondazione sta infatti progettando una gamma di laboratori tecnologici, che integrano la tecnologia AI per preparare gli studenti alle professioni del futuro. Abbiamo già sviluppato attività laboratoriali, proprio nei corsi di Fasano, nell’ottica di elaborare spunti per accogliere, sul piano turistico, l’evento G7 e questo momento seminariale “Hosting G7” rappresenta una tappa del percorso formativo, oltre che momento di riflessione scientifica verso tutta la cittadinanza sui temi oggetto di discussione dei grandi della terra nel mese di giugno proprio nelle Terre di Fasano. Sottolineare che la presenza al G7 di Papa Francesco enfatizza la componente etica che deve connotare una formazione di valore per i giovani sarà il focus del nostro evento: è fondamentale che la scuola ed in generale tutti i nostri giovani siano in prima linea nella trasformazione dell’IA da rischio a risorsa sotto il controllo culturale e cognitivo della persona.»

News dal network

Promo