Contributo sanitario di 5mila euro per Autismo. Più semplici le procedure per l’accesso alla misura per le famiglie pugliesi

56 Visite

Correttivi e proposte di modifica per rendere più agevole l’accesso al contributo di 5mila euro per consentire alle persone affette  da disturbi dello spettro autistico  di accedere alle cure di professionisti o strutture (anche private) che somministrino terapie riabilitative riconosciute da evidenze scientifiche, nelle more, nelle more dell’attivazione dei centri per l’autismo previsti dal regolamento 9 del 2016. 

Questo il  risultato del lavoro fatto dalla task force formata da rappresentati della terza Commissione sanità, da un rappresentante del mondo scientifico, dall’assessorato alla salute, dai dipartimenti Salute e Welfare e da Antonio Calabrese, referente terza commissione tavolo autismo. 

Le modifiche della delibera – fanno sapere dalla Commissione sanità – approderanno in giunta nei prossimi giorni subito dopo il passaggio sul tavolo regionale per l’autismo.

News dal network

Promo