Unioncamere Puglia, Vincenzo Cesareo eletto vicepresidente

45 Visite

 La giunta di Unioncamere Puglia ha eletto Vincenzo Cesareo vice presidente dell’associazione che riunisce le Camere di Commercio pugliesi.

Già presidente di Confindustria Taranto, Cesareo è alla guida della Camera di commercio di Brindisi-Taranto dal 29 febbraio scorso, data in cui i due enti si sono accorpati in esito alla legge di riforma.

    “Ringrazio la presidente Luciana Di Bisceglie ed i colleghi presidenti delle altre Camere di commercio pugliesi – ha commentato Vincenzo Cesareo – per aver inteso assegnarmi una carica di tale rilievo. Adempierò con la massima responsabilità, nell’interesse delle imprese pugliesi”.

    Classe 1961, sposato e con due figli, velista e runner appassionato, Cesareo è Ceo di Comes spa con sede a Taranto, Partner Elettrico Industriale Qualificato, al servizio di primari Epc e Gruppi industriali internazionali, operante nei settori Militare, Navale, Industriale, Oil & Gas, Energia, Infrastrutture e O&M.

    «La fusione delle Camere di commercio di Brindisi e di Taranto – ha sottolineato Cesareo – ha comportato un profondo mutamento nella geografia del sistema camerale pugliese. La Camera accorpata è oggi la seconda in Puglia, dopo Bari, per dimensioni e si appresta ad avviare la programmazione per i prossimi anni. La vice presidenza dell’Unione – ha concluso – è naturalmente motivo di orgoglio poiché offre il giusto merito alla nuova Istituzione che potrà in tal modo amplificare gli effetti delle proprie azioni all’intero sistema, traendone beneficio per i territori ma soprattutto restituendo un contributo di conoscenza, competenza e innovazione davvero importante alle consorelle pugliesi». (ansa)

News dal network

Promo