G7, stop ad auto e pedoni area Borgo Egnazia da 11 a 16 giugno

42 Visite

 Le misure di sicurezza per lo svolgimento del G7, in programma dal 13 al 15 giugno prossimi a Borgo Egnazia sul litorale di Fasano, e per la cena ufficiale al Castello Svevo di Brindisi (13 giugno) prevedono la perimetrazione di tre aree, nelle quali sono stati adottati alcuni “provvedimenti limitativi della quotidianità dei residenti, degli operatori economici, nonché dei visitatori della zona”.

Il piano è stato illustrato questa mattina durante una conferenza stampa in prefettura a Brindisi alla presenza tra gli altri del prefetto Luigi Carnevale e del questore Giampietro Lionetti.

Impatto maggiore lo si avrà nella quotidianità nella piccola località sul mare di Savelletri a poche centinaia di metri da Borgo Egnazia, sede del vertice mondiale.

    All’interno dell’area ad accesso controllato si potrà accedere, “dalle ore 13 dell’11 giugno alle ore 13 del 16 giugno o, comunque fino a cessate esigenze, anche con veicoli, solo se in possesso di badge che saranno associati alle persone fisiche ed ai singoli veicoli”. Il possesso dei badge sarà controllato dalle forze di polizia. All’interno dell’area di massima sicurezza (zona Borgo Egnazia), spiegano dalla prefettura, “dalle ore 13 dell’11 giugno alle ore 13 del 16 giugno e, comunque fino a cessate esigenze, vigerà un divieto di circolazione veicolare e pedonale”.

    All’interno del perimetro urbano di Savelletri, tuttavia, “sarà consentita la movimentazione pedonale per attendere alle ordinarie occupazioni/esigenze quotidiane”. (ansa)

News dal network

Promo