Quadri sonori Orchestra Magna Grecia al Media centre del G7

[epvc_views]

I ‘quadri sonori’ realizzati su iniziativa dell’Orchestra della Magna Grecia saranno esposti nella sala stampa del Media centre, allestita nella Fiera del Levante, di Bari per tutta la durata del G7.

Le composizioni, commissionate dalla stessa Istituzione concertistica orchestrale a compositori di statura internazionale, sono state eseguite e registrate negli stessi luoghi di Taranto nei quali successivamente sono state collocate.

Gli autori sono Remo Anzovino, John Rutter, Dario Marianelli, Achille Lauro, Simone Cristicchi, Giovanni Sollima.

    I quadri, posti a vista e sistemati su normali leggii, potranno essere ascoltati mediante la scansione di un Q-code. Il progetto, curato dall’Ico Magna Grecia in collaborazione con il Comune di Taranto, è pensato per far scoprire il patrimonio artistico, culturale e naturalistico della città dei due mari attraverso la musica.

    Anzovino ha composto e arrangiato le musiche per la Concattedrale Gran Madre di Dio firmata dall’architetto Giò Ponti; John Rutter ha composto e diretto personalmente le musiche per la Cattedrale di San Cataldo. Per il Museo archeologico nazionale di Taranto (MArTA), hanno scritto composizioni originali anche il premio Oscar Dario Marianelli, il cantautore Achille Lauro, il cantautore Simone Cristicchi.

    Il Maestro Giovanni Sollima, invece, ha composto il ‘quadro’ installato nel Castello aragonese. L’ultimo in ordine di tempo è quello del trombettista Paolo Fresu, che lo scorso 7 giugno lo ha eseguito per la prima volta. ‘Notte di Taranto’ è il titolo della composizione realizzata per celebrare il cinquantesimo anniversario del Monumento ai Marinai di corso Due Mari. (ansa)

News dal network

Promo