L’Olivo in Puglia. Territori, scenari e proprietà. Appuntamento il 27 giugno a Montalbano

[epvc_views]

L’Olivo in Puglia, una storia di amore per la terra dura da oltre 3.000 anni. Questa la sintesi del prossimo incontro del GAL Valle d’Itria che si terrà giovedì 27 giugno a partire dalle ore 18.30 presso la sala eventi Natola (in via Teano, 288) a Montalbano di Fasano. Una occasione per parlare non solo di storia, di cultura e di tradizioni agronomiche tramandate di padre in figlio ma soprattutto una opportunità per comprendere i potenziali scenari che attendono il comparto nei prossimi anni.

Saranno con noi in qualità di relatori esperti il dott. Luigi Catalano della Agrimeca Grape And Fruit Consulting e la prof.ssa Maria Lisa Clodoveo docente di Scienze e Tecnologie alimentari del Dipartimento interdisciplinare di Medicina dell’Università degli studi di Bari.

I numerosi studi condotti dalla prof.ssa Clodoveo e dall’intero staff del Dipartimento interdisciplinare di Medicina ci daranno il là per parlare dell’olio extra vergine di oliva e delle sue importanti funzioni salutistiche e nutraceutiche.

«Secoli di storia e duro lavoro hanno portato l’olivo a diventare uno degli elementi principali del nostro paesaggio, un patrimonio naturale senza pari; per questo è stato quasi istintivo pensare di realizzare un incontro dedicato a questo tema con il preciso intento di approfondire tanto gli aspetti relativi alla organizzazione  della olivicoltura in Puglia quanto alle proprietà benefiche di quello che ormai è definito l’oro verde di Puglia» – ha dichiarato il Presidente del Gal Valle d’Itria Giannicola D’Amico.

L’incontro è realizzato nell’ambito del Psr Puglia 2014/2022 Misura 19.2 Sostegno all’esecuzione degli interventi nell’ambito della strategia di Sviluppo Locale di tipo partecipativo del Gal Valle d’Itria -Azione 9 intervento 1 “Le filiere agroalimentari fra produzione, trasformazione e commercializzazione: incontri informativi”.

Per maggiori dettagli e per conoscere i prossimi appuntamenti è possibile visionare il sito web e i canali social del Gal Valle d’Itria.

News dal network

Promo