LA LIBERTÀ DI STAMPA

[epvc_views]

Nel Paese in cui ogni giorno si blatera delle limitazioni alla libertà di stampa da parte del Governo fascista e aguzzino, a Lecce succede che un ‘ emittente che si chiama Telerama riprende e dà la notizia di una riunione , nel sabato di silenzio pre-ballottaggio,  di dirigenti e medici del capoluogo salentino con il presidente Emiliano. 

Certamente quella riunione fatta con i rappresentanti della Asl e i dirigenti medici giusto il sabato prima delle elezioni, è stata frutto del caso: cosa c’è di più normale di una riunione con il Presidente della Regione di sabato? Chi di noi non ha mai fatto una riunione simile nel sabato del silenzio pre -elettorale?

Il punto tuttavia non è (solo) questo.

È che uno scudiero di Emiliano, tale Stefanazzi, ha sporto denuncia al prefetto di Lecce contro Telerama, rea di aver ripreso la visita del Governatore per quanto “a porte chiuse” e di avere addirittura “estorto” un ‘intervista ad Emiliano. 

L’ associazione della Stampa ha già precisato che non spetta ai politici stabilire cosa le TV debbano e possano riprendere,  ma la cosa che mi fa più ridere è l’«estorsione»!

Emiliano che si fa estorcere un’intervista dal feroce giornalista è sinceramente una scena che neanche su  “Scherzi a parte”.

Il punto è che queste persone mancano proprio del senso del ridicolo…

A proposito, salutatemi i fascisti al Governo.

PINUCCIO TARANTINI

News dal network

Promo