Barone: “Avviso per il il potenziamento dei CUAV passo avanti per il rafforzamento della rete antiviolenza”

[epvc_views]

«L’Avviso approvato dal dipartimento Welfare regionale per il potenziamento e consolidamento dei Centri per uomini autori di violenza domestica (CUAV) rappresenta un ulteriore passo avanti per il rafforzamento della rete antiviolenza pugliese». Lo dichiara la consigliera del M5s Rosa Barone. 

«Nel 2021 – continua Barone – abbiamo presentato il progetto per l’attivazione in via sperimentale di sei Centri di Ascolto per Uomini Maltrattanti (CAM), in attuazione di quanto previsto dall’art. 16 della Convenzione di Istanbul, che sottolinea l’importanza di intervenire anche sull’uomo autore di violenza domestica, attraverso l’istituzione ed il sostegno di programmi specifici. Oggi grazie a questo Avviso i CAM  vengono potenziati con l’attivazione di ulteriori 8 CUAV per rafforzare il lavoro dei centri antiviolenza e la rete a supporto e protezione per le donne e i minori.

I Centri erogano interventi di natura interdisciplinare rivolti agli autori di atti di violenza, per favorire la consapevolezza rispetto alle proprie condotte, e promuovere comportamenti non violenti nelle relazioni interpersonali, al fine di prevenire nuove violenze e ridurre il rischio di recidiva.  Voglio ringraziare il dipartimento Welfare per il grande lavoro che svolge assieme alle associazioni per la prevenzione e il contrasto della violenza di genere e assicurare il massimo sostegno del consiglio, perché solo lavorando tutti dalla stessa parte potremo riuscire nel cambiamento culturale indispensabile per prevenire e contrastare la violenza di genere».

News dal network

Promo