Emergenza abitativa, Lacatena: “Istituito tavolo tecnico, urge modifica della normativa. La casa è un diritto”

[epvc_views]

Nota del consigliere regionale delegato all’Urbanistica e alle Politiche Abitative, Stefano Lacatena.

«La politica si fa con i dati perché senza non si possono assumere decisioni utili e coerenti. Ed è per questo che oggi si è tenuta la prima riunione del tavolo tecnico per l’emergenza abitativa che ho voluto per affrontare insieme alle Arca della Puglia, ai sindacati e agli uffici regionali un itinerario di riforma della normativa esistente. L’obiettivo è quello di modificare la legge regionale 10/2014, stabilendo uniformi modalità di calcolo dei canoni di locazione e di procedure di sgombero per l’occupazione abusiva.  Sul primo punto abbiamo deciso di riaggiornarci per fare prima una ricognizione complessiva. Sulle procedure di sgombero per l’occupazione abusiva, invece, abbiamo condiviso oggi l’esigenza di redigere un provvedimento contenente delle linee guida, degli indirizzi per uniformare la disciplina a livello regionale e dare ai Comuni una spinta per l’adempimento celere e corretto delle proprie attribuzioni. Questo tavolo tecnico sarà il luogo, quindi, in cui abbiamo deciso di avviare il lavoro di redazione delle modifiche alla legge 10/2014 con la massima partecipazione dei componenti della cabina unitamente ai colleghi consiglieri regionali promotori di modifiche sullo stesso testo (già al vaglio del Consiglio regionale). È un intervento importante che intendo portare avanti con celerità perché la casa è un bene fondamentale, è un diritto e noi stiamo lavorando affinché i cittadini possano esercitarlo nei perimetri di una normativa chiara e uniforme per tutta la Regione».

News dal network

Promo