Consiglio Regionale. FdI: la pdl spot sulla parità di genere non ha in Aula neppure i numeri del csx per essere discussa

[epvc_views]

Di seguito il commento del gruppo regionale di Fratelli d’Italia per la mancanza del numero legale in apertura della seduta

«L’arroganza del Pd e del centrosinistra che governa la Regione Puglia si trasforma in un boomerang perché poi in aula non hanno neppure i numeri per difendere la loro proposta di legge spot sulla parità di genere. Una PDL che evidentemente non convince neppure tutti i firmatari (26 consiglieri) che ad inizio seduta non erano tutti in aula, a conferma che non è il centrodestra a bloccare strumentalmente il varo della normativa, ma è all’interno della maggioranza che la difesa dei diritti è merce di scambio per ben altre trattative.

“Nella conferenza dei capigruppo ‘sfidandoci’ il Pd aveva preannunciato che avrebbe chiesto l’inversione dell’ordine del giorno, contro il nostro parere, perché era impellente e urgente l’approvazione della PDL… tanto impellente e urgente che la seduta è subito stata interrotta per mancanza del numero legale! Una PDL che non solo è nata male, ma che conferma spacca anche il centrosinistra… complimenti!».

News dal network

Promo