“Foresta blu”, a Brindisi la campagna per la posidonia

[epvc_views]

Apparentemente solo un’alga, in realtà una pianta marina dalle straordinarie potenzialità.

Ha fatto tappa in Puglia ‘Foresta Blu’, la nuova campagna di Coop per il monitoraggio, il ripristino e la protezione di tratti di praterie di ‘Posidonia oceanica’. Oggi a Brindisi è stato illustrato il progetto che si impegna nella salvaguardia.

    Presenti all’iniziativa tra gli altri il sindaco di Brindisi, Giuseppe Marchionna, Enrico Quarello (direttore Csr, comunicazione, relazioni pubbliche di Coop Alleanza 3.0), Lajal Andreotti (responsabile progetti socio-ambientali di Life Gate) e Andrea Tursi (dottorando dipartimento Bioscienze, biotecnologie e Ambiente Università di Bari).

    Dopo la riforestazione a Bergeggi in Liguria, nelle acque di Monopoli, Savelletri e Torre Guaceto, tra le province di Bari e Brindisi, da luglio è partito il monitoraggio scientifico di tre grandi posidonieti. Attraverso la collaborazione di un team di ricercatori dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro, guidato da Giovanni Chimienti, ricercatore in Ecologia presso il Dipartimento di Bioscienze, Biotecnologie e Ambiente, e Andrea Tursi, sono stati già individuati nei mari di fronte Monopoli, Savelletri e Torre Guaceto, delle grandi praterie di posidonia minacciate dagli ancoraggi, da monitorare.

    Ausilio della campagna sulle acque sarà ‘Anywave’, la barca da regata partner di Coop già in Barcolana. Dal 2023 membro della ‘Water Defenders Alliance’, alleanza tra imprese creata per generare un impatto concreto nella difesa delle acque, Coop rinnova la collaborazione con LifeGate e conferma “il suo impegno per far tornare a respirare i nostri mari”.

«Foresta Blu è una campagna con cui Coop si fa concretamente carico della salute dei mari e delle coste, traducendo in azioni dall’impatto reale il tema della salvaguardia ambientale e degli ecosistemi. E lo fa – dichiara Enrico Quarello proponendo anche una profonda opera di sensibilizzazione verso tutte le centinaia di migliaia di persone che quotidianamente frequentano i punti vendita Coop».

News dal network

Promo